Featured News

COME FARE COLPO CON I REGALI

navidad

COME FARE COLPO CON I REGALI

NATALE, UN MOMENTO PER DONARE

Il Natale sta arrivando e con esso un periodo per buoni sentimenti e doni per tutti . È un momento di incontro, quindi di condivisione di emozioni tra le persone che fanno parte della nostra vita.

Natale donare regali sorpresa COME FARE COLPO CON I REGALI

La famiglia, gli amici, in questi giorni diventano per noi il centro della nostra attenzione ed i migliori desideri per loro. Un’intimità che riporta al vero scopo di fare un regalo.

COSA SIGNIFICA REGALARE?

Natale donare regali sorpresa COME FARE COLPO CON I REGALI

Regalare è qualcosa di più che dare a qualcuno un oggetto. Con l’atto di regalare, vogliamo compiacere la persona che lo riceve. Il dono esprime il nostro affetto ed il nostro interesse verso quella persona, per questo è importante scegliere bene il nostro dono.

L’IMPORTANZA DI UN BUON REGALO

Natale donare regali sorpresa COME FARE COLPO CON I REGALI

Scegliere male un regalo può causare il deterioramento della relazione . Possiamo spenderci tempo e denaro ma comunque fare in modo che l’altra persona si senta delusa. Questo è qualcosa che dobbiamo assolutamente evitare.

Un cattivo regalo è peggio che non fare regali. Quando riceviamo un regalo che non ci piace o che sembra inappropriato , ciò che facciamo è ripensarci il rapporto.

Sentiamo che questa persona non ci conosce abbastanza e di conseguenza non ci capisce. Un cattivo regalo può indicare che non pensi all’altra persona e che non ti interessa. Il messaggio è chiaro, non interessiamo a quella persona, quindi la relazione tende a freddarsi ed a diventare più distanti.

Gli studi della Columbia University dicono che tra le coppie, uomini e donne reagiscono in modo diverso ad un regalo che non gli piace o che considerano inappropriato.

Gli uomini identificano il dono con la relazione. A loro non piace il regalo, a loro non piace la relazione. Riflettono sulla continuazione della relazione e pensano che finirà in breve tempo.

Le donne, tuttavia, mettono la relazione al di sopra del dono. Non danno molta importanza al presente, pensando che il proprio partner è negato nel comprare regali, ma che la sua intenzione sia buona. Vogliono credere a questo e conoscerli comunque . Non considerano la rottura della relazione.

PERCHÉ DIAMO TANTA IMPORTANZA AI REGALI?

desideri regali COME FARE COLPO CON I REGALI

Tutti noi fondamentalmente vogliamo che ci comprendano e ci includano. Quando qualcuno ci dà qualcosa che ci piace, sentiamo una vicinanza con quella persona, una sensazione che ci dice che quella persona capisce e ci considera davvero .

Nelle relazioni con gli altri cerchiamo di capire . Questo è il motivo per cui ci rivolgiamo a coppie o amici legati ai nostri interessi ed alle nostre azioni. Ci rendiamo conto che ci capiscono meglio e ci accettano come siamo .

COME FARE COLPO CON I REGALI?

Come regalare. Trucchi e consigli pratici per non commettere errori nei regali di Natale.

Natale donare regali sorpresa COME FARE COLPO CON I REGALI

Pensa all’altra persona – Prima di fare un regalo, pensa al regalo che potrebbe piacere all’altra persona. Mettiti nei panni dell’altro. Tieni presente che il tuo dono è un messaggio per l’altra persona, con cui gli dici che tieni a lei o che non ti interessa affatto. Scegli quale messaggio vuoi mandare.

Adattarsi alle circostanze – Ad esempio, il denaro sarebbe un regalo ben accettato da alcune persone, ma non sempre appropriato. Regalare soldi può mostrare arroganza e segnare una certa distanza nella relazione, quindi a volte non è consigliato.

Prima di dare, non chiedere – Prima di regalare, “pensa” prima al regalo che l’altra persona può desiderare. Al massimo puoi chiedere alle persone vicine un parere. Ma mai direttamente alla persona interessata.

Chiedere a qualcuno che vuoi che ti regali? È una domanda che mostra il totale disinteresse per la persona.

Il tuo regalo dovrebbe essere importante per te – Assicurati che il tuo dono sia gradito e che ti piacerebbe vedere l’espressione di soddisfazione che la persona riceverà. Il tuo regalo dovrebbe renderti orgoglioso. In caso contrario, meglio non regalarlo. È un cattivo regalo.

Fa regali personali – I regali che mostrano il tuo interesse e la tua conoscenza nella persona. Conoscere i loro gusti e le loro preferenze ti aiuterà a scegliere un dettaglio in base alla loro personalità e ai loro desideri. Regali che siano stati pensati appositamente per quella persona.

viaggiare aereo vacanza

Regala qualche esperienza – Una buona opzione è fare regali occasionali di esperienze . L’opportunità di trascorrere del tempo insieme migliorerà indubbiamente la vostra relazione. Condividere momenti unici e speciali con i tuoi amici, con il tuo partner o con la tua famiglia, i bambini o i nonni, può essere una buona idea regalo.

Tenendo conto delle circostanze del tempo, della disponibilità, dell’età e del livello di relazione, le esperienze vissute insieme con un’altra persona consolidano e promuovono i legami affettivi .

Una buona idea per questo Natale e per il prossimo anno 2020 potrebbero essere: biglietti per eventi o concerti, viaggi speciali e cene per l’ultimo dell’anno , soggiorni termali dopo gli eccessi natalizi o per i nostri nonni , visite ai luna park specialmente per i più piccoli, ecc.

Non importa che il dono sia goduto più tardi nel tempo, l’illusione di un dono desiderato ed amato non toglierà l’entusiasmo e la felicità di riceverlo. Quindi l’introduzione di un dono di un esperienza è altamente raccomandata.

Attenzione ai doni molto pratici: regali troppo utili possono indicare ad esempio che il tuo partner non è perfetto. Questo è un messaggio che dobbiamo evitare. I regali pratici per la casa sono fatti per la famiglia in generale e non come un regalo personale per un membro della famiglia.

Potrebbero essere fatti solo nel caso di una richiesta anticipata spontanea da parte della persona. Dobbiamo essere sicuri che il suo desiderio è di ricevere quel dono e che non lo interpreterà male.

Quando non conosciamo bene la persona – In questo caso dobbiamo regalare cose che sappiamo che funzioneranno. Regali che piacciono a tutti perché sono alla moda o per la loro qualità. Tenendo presente che siano coerenti con l’età, le circostanze ed il livello di amicizia o impegno sociale.

Ciò che sentiamo di trasmettere , che lo vogliamo o no. Ecco perché dobbiamo essere sicuri che il nostro messaggio attraverso il dono indica e mostra il nostro interesse e affetto verso quella persona.

Vale sempre la pena dare come regalo. Prendersi cura degli altri attraverso i dettagli, poiché è un dono, ci dà maggiore felicità che ignorare le persone che ci circondano.

CERCHIAMO DI SORPRENDERE CON I DONI INVECE DI SODDISFARE DESIDERI

natale desideri regali COME FARE COLPO CON I REGALI

Le persone tendono a regalare cose che creano una grande sorpresa al momento di riceverlo. Anche quando abbiamo la possibilità di regalare un altro oggetto con maggiori possibilità che gli piaccia di più. Questa è la conclusione di un’indagine pubblicata nella rivista nordamericana Psychological Science.

Secondo la ricercatrice Adelle Yang, della National University of Singapore, l’autrice principale di questi studi, il campione delle emozioni che crea il momento della sorpresa è preceduto da altre considerazioni.

Oleg Urminsky, della Booth School of Business dell’Università di Chicago e co-autore di Dotsa. Yang spiega che di solito percepiamo le manifestazioni emotive di altre persone come una rappresentazione del loro stato interiore.

Quindi le loro espressioni di felicità e benessere nel momento della sorpresa, li interpretiamo a modo nostro per guidare le nostre decisioni come se fossero il desiderio dell’altro.

regalare sorprendere regalo COME FARE COLPO CON I REGALI

Apparentemente nel regalare cerchiamo il “sorriso” e l’entusiasmo che crea il momento della sorpresa. E non tanto per soddisfare la persona con un dono che sappiamo che preferisce, ma che essendo qualcosa che già sa di ricevere non mostrerà così tanta eccitazione nel riceverlo. La nostra priorità è di provocare risposte emotive più entusiastiche, perché ci piace vedere queste emozioni nelle persone.

Per verificare questa ipotesi, sono state analizzate le decisioni di 357 persone riguardanti donazioni reali ed immaginarie.

L’esperimento consisteva nel seguente: 357 partecipanti dovevano immaginare di far parte di una coppia che avrebbe ricevuto un regalo o uno degli amici che avrebbe consegnato i regali.

Sono stati mostrati due paia di tazze con prezzi simili: uno personalizzato e l’altro con un design ergonomico. È stata chiesta una valutazione del livello di gusto per ciascuna opzione, quale opzione preferivano e preannunciavano la risposta emotiva che pensavano avrebbero avuto, insieme al grado di soddisfazione di ciascuna opzione.

regalo feliz

I risultati sono stati i seguenti: Indipendentemente se fossero i destinatari o gli osservatori. I partecipanti generalmente preferivano tazze personalizzate perché avrebbero generato una maggiore risposta emotiva .

Secondo l’esperimento, la persona pensa che il suo partner sarebbe ugualmente soddisfatto di una delle due opzioni, ma tende a preferire la tazza personalizzata, stimolata dalla maggiore reazione che pensano che il loro partner avrà quando vedranno il regalo.

Tuttavia, in particolare, coloro che avrebbero ricevuto il dono, non hanno mostrato alcuna preferenza tra le due opzioni. Le due opzioni darebbero loro uguale soddisfazione .

Un altro studio simile è stato fatto con 295 persone con un partner. Dovevano scegliere il regalo preferito per San Valentino. L’esperimento è stato il seguente: Scegli tra coppie di regali con prezzi simili. Le coppie di scelta erano: 1 dozzina di rose aperte o 2 dozzine di rose in procinto di fiorire. Un bouquet di fiori freschi o un bonsai. E 1 cesto a forma di cuore con dentro biscotti o frutta.

Il risultato era lo stesso, i donatori preferivano l’opzione che pensavano avrebbe provocato una reazione immediata più entusiastica. Ad esempio i fiori freschi invece del bonsai, che tuttavia offrirebbero una maggiore soddisfazione a lungo termine.

Lo studio ha anche rivelato che la preferenza per i regali con maggiore impatto a sorpresa è scomparsa quando il “donatore” ha saputo in anticipo che non sarebbe stato in grado di vedere la reazione della persona quando avrebbe visto il suo dono.

A volte le persone vogliono doni utili e che soddisfano a medio o lungo termine, come libri o soldi, ma i “donatori” continuano a temere di non suscitare forti emozioni con doni simili.

In effetti, la soddisfazione a lungo termine non sembra influenzare o essere considerata nel godimento del “donatore”.

La Dott.ssa Yang sottolinea che queste preferenze discrepanti sono sorprendentemente “testarde”, i dati hanno dimostrato che anche quando il destinatario del regalo ha una preferenza diversa se il suo dono fosse per lui, darlo a qualcun altro per un effetto sorpresa è una priorità e prevale.

Quindi è molto improbabile che chiedere alla persona che regala di essere messo al posto del destinatario al momento della scelta influenzi la sua decisione finale. Si appoggia sempre al dono più sorprendente e non quello più desiderato.

La cosa peggiore è che i ricercatori intuiscono che questa caratteristica comportamentale può influenzare anche in altri contesti , ancora più importanti. La Dott.ssa Yang conclude dicendo che si aspetta che le persone incaricate di prendere decisioni mediche, finanziarie, professionali, politiche e di consumo per gli altri non siano soggette a queste motivazioni personali e di considerare la soddisfazione a lungo termine ed il benessere delle persone.

GLI ERRORI PIÙ COMUNI QUANDO REGALIAMO

I tre errori più comuni da evitare:

Quanto ci piace sorprendere le persone con i regali! E come risultato doniamo cose che non hanno chiesto , per creare un momento di sorpresa .Non sappiamo se gli piacerà o no. E questo è un rischio che dovremmo evitare da ora in poi .

Questo è uno degli errori più frequenti che facciamo di solito. Tuttavia, alcune persone preferiscono dire in anticipo i regali che vorrebbero ricevere e non avere sorprese indesiderate.

Un altro errore, non meno importante, è quello di fare sempre regali di oggetti tangibili. Perché crediamo che ciò susciterà una risposta immediata e darà maggiore gioia, giusto?

Questo va bene, ma regalare esperienze, almeno una volta ogni tanto, è molto apprezzato. Anche se il tempo per goderne deve essere ritardato.

Quindi regalare viaggi, soggiorni di fine settimana, biglietti per eventi o concerti, ecc. Tutte sono buone idee regalo per Natale.

regalo natale donare COME FARE COLPO CON I REGALI

Un altro errore che a volte facciamo è regalare donazioni ad enti di beneficenza, a nome della persona che vogliamo soddisfare. La donazione è qualcosa di personale che la persona interessata deve fare direttamente . È meglio concentrarsi su un dono diretto verso la persona stessa.

A volte anche i regali che sono utili a lungo termine sono preferiti . A condizione che questo sia desiderato e soddisfacente.

Questo è quanto afferma la ricerca della Tepper Business School della Carnegie Mellon University e della Kelley School of Business dell’Università dell’Indiana. Quindi arriviamo alla conclusione che c’è una grande differenza tra le motivazioni delle persone che regalano e le persone che ricevono il dono.

Apparentemente ciò che questo studio ha dimostrato è che per ottenere il regalo giusto, è conveniente entrare in empatia prima con la persona che vogliamo rendere felice. Conosci i loro gusti, le loro preferenze e i loro desideri , così eviterete di cadere nell’errore di scegliere un cattivo regalo . 
 

CHI È IL PIÙ BRAVO A FARE I REGALI DI NATALE?

COME FARE COLPO CON I REGALI

Sembra una domanda facile da rispondere, ma ha interessanti peculiarità da scoprire. Quest’anno avrai finalmente successo nell’acquisto di regali di Natale per la tua famiglia ed i tuoi amici.

Prima di tutto, le persone che ci conoscono di più ovviamente , in particolare il nostro partner è colui che meglio colpisce con il regalo scelti per noi. È la conclusione di uno studio condotto dalla società australiana McCrindle Research.

La motivazione è ovvia: le persone più vicine sono solitamente quelle che conoscono meglio i nostri gusti e desideri . E quindi, tendono a scegliere il regalo desiderato con più successo, ad esempio per questo Natale.

D’altra parte, dai nostri collaboratori e capi arrivano di solito i peggiori regali che puoi ricevere in queste feste .

Inoltre, lo studio dimostra che i regali tecnologici / elettronici sono i più gettonati e di maggior successo oggi, infatti sono in tendenza per l’anno 2020.

spa regalo  COME FARE COLPO CON I REGALI

Seguito da regali di esperienze , come viaggi, biglietti per concerti ed eventi interessanti, nonché trattamenti termali e spa.

Ma anche i doni personali di moda e gli accessori sono ancora una opzione delle più popolari, preferendo regali esclusivi e moderni di moda.

Tuttavia, gli oggetti decorativi non sono più apprezzati secondo questo rapporto. Forse a causa del dinamismo delle nostre attività di interesse.

Ogni volta tendiamo a trascorrere meno tempo nelle nostre case. Quindi l’idea di arredare la casa è diventata più pratica, confortevole e verso uno stile particolare .

La tecnologia avanzata, la qualità e l’utilità degli oggetti e degli elettrodomestici della nostra casa tendono ad assumere maggiore importanza. Insieme alla preferenza per uno stile più moderno e contemporaneo ed una grande personalità , sono le caratteristiche di tendenza per la decorazione della nostra casa per il nuovo anno 2020 .

Il regalo meno premuroso, d’altra parte, secondo questo rapporto, sono i magneti per il frigorifero, i calzini, i saponi da bagno e le candele aromatiche.

GENEROSITÀ, UNA QUALITÀ GENETICA

regalo natale  COME FARE COLPO CON I REGALI

È molto interessante sapere che alcune persone potrebbero essere geneticamente predisposte ad avere un maggior grado di generosità nella loro personalità. Secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista Genes, Brain and Behaviour in Israel, ci potrebbe essere una tendenza genetica ad essere generosi.

Questa curiosa conclusione è stata ottenuta dopo gli esperimenti condotti dal dott. Ariel Knafo e dal suo gruppo di ricerca dell’Università Herat di Gerusalemme. Hanno condotto un test di comportamento composta dalla seguente prova: consegnare 12 dollari a 203 persone suggerendoli di regalarli.

Dopo aver controllato i risultati, il 50% degli individui che erano disposti a donarli in modo anonimo erano portatori del gene AVPR1 in parte o nella sua interezza .

Il gene AVPR1 stimola il rilascio di un ormone, la vasopressina arginina. Questa agisce su un’area del cervello che promuove il comportamento altruistico.

Con grande sorpresa, sembra che ci sia una variante di questo gene in alcune specie di topo. E secondo quanto questi studi rivelano, il gene potrebbe promuovere e rafforzare i legami sociali tra questi mammiferi.

Ovviamente la complicata evoluzione della società avrebbe potuto favorire questo atteggiamento a livello genetico. Così, sviluppando questo ormone geneticamente progettato per influenzare un certo criterio mentale più conveniente e benefico per la sopravvivenza della specie umana al momento.

In effetti è così; Un comportamento altruistico e solidale favorisce non solo la comunicazione , ma sviluppa ed accresce anche i vincoli di cooperazione e collaborazione.

Queste qualità oggi ne abbiamo bisogno più che mai per la continuità della nostra specie. Senza queste, la possibilità di sopravvivere di fronte ad un eventuale pericolo globale sarebbe seriamente compromessa.

Secondo questo studio, la natura genetica del nostro organismo prevede questa necessità , generando una risposta a livello ormonale . Certo che questo suscita molto interesse, come il nostro organismo reagisce e si evolve ai bisogni provocati dalle circostanze.

QUANDO NON PIACE IL REGALO, UN ERRORE DA EVITARE

desiderio regalo

Per questo prossimo Natale prestiamo molta attenzione ai regali che facciamo. I dati sono chiari ed allarmanti. Il 46% di noi crede che riceverà regali indesiderati o che non gli piaceranno. Mentre il 10% riconosce che i regali che non gli piacciono li rivenderanno.

Questi sono i dati di uno studio condotto da TNS in diversi paesi come Germania, Austria, Francia, Spagna, Italia e Regno Unito. Lo studio per più di 1000 persone, mostra alcune informazioni importanti da tenere in considerazione quando si fanno regali.

Ad esempio, gli uomini con il 53% sono i più delusi . Nel ricevere regali indesiderati o inappropriati. Anche se il 57% decide di rimanere con il regalo che non gli piace. I suoceri hanno meno successo nel regalare, con il 16%, insieme a colleghi e capi. Ed una piccola percentuale preferisce darlo ad un’altra persona.

Ma c’è ancora di più. I più giovani sono coloro che rivendono la maggior parte dei doni , con il 7% di età tra i 16 ei 24 anni. Mentre l’1% degli adulti, tra 45 e 54 anni, li rivende.

E cosa si fa con il denaro della rivendita? Bene, la maggioranza lo salva, rispetto al 36% che lo scambia per un altro regalo. Mentre il 18% lo investe per altre spese ed il restante 15% lo userà per comprare regali per altre persone. 

TI È INTERESSATO QUESTO ARGOMENTO? CONDIVIDI CON NOI LA TUA OPINIONE E ALCUN CONSIGLIO NELLA SEZIONE COMMENTI!


COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI COME FARE COLPO CON I REGALI