Featured News

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Per decenni, molto è stato detto sul significato “nascosto” di alcuni dei luoghi storicamente noti per i loro enigmatici monumenti in pietra.

Le famose teste di Rapa Nui dell’isola di Pasqua sono un buon esempio. Statue imponenti costruite con pietra vulcanica, comunemente noti come Moai.

Queste figure rappresentano “il volto vivente dei nostri antenati“, il significato letterale delle parole in lingua indigena Moai Aringa Ora.

Come in altri monumenti simili, il tentativo di queste smisurate sculture è di perpetuare la memoria degli antenati, uno scopo a dir poco onorevole.

Tuttavia, questo non è il caso delle Georgia Guidestones. Questo monumento a differenza di altri è costruito con un intento particolare per nulla indifferente: lasciare un messaggio alle generazioni future.

Situato nella contea di Elbert, in Georgia (Stati Uniti), è anche noto come lo Stonehenge americano.

LA STORIA

Come non potrebbe essere altrimenti, anche la sua edificazione è intrisa di un grande mistero.

Si dice che Robert C. Christian (pseudonimo con il quale si presentò e fu conosciuto) nel giugno 1979, lasciò pagato anonimamente il costo della sua costruzione, terreno e successivo collocamento in quel luogo, per dopo scomparire senza lasciar traccia.

La Elberton Granite Finishing Company nella stessa città di Elbert fu scelta per la realizzazione di questo misterioso monumento.

Il suo direttore, Joe H. Fendley, si prese cura personalmente di tutte le esplicite specifiche che il misterioso signor R.C. Christian aveva presentato per la sua realizzazione.

Piani, misure e persino un modello in legno, dove mostrava in dettaglio come doveva essere il monumento.

Il finanziamento del progetto sarebbe fornito da un gruppo di investitori anonimi associati a R.C. Christian.

Le trattative bancarie furono concordate personalmente con la banca nella stessa cittadina. Martin, il suo direttore, è l’unico a conoscere la vera identità di R.C. Christian, con il quale concordò che l’avrebbe tenuta in segreto per tutta la sua vita.

Successivamente, il direttore della banca Martin acquistò per conto degli investitori un’area di circa 20.000 m², situata nella zona più alta della stessa città, di proprietà fino ad allora di un agricoltore di nome Wayne Mullenix, che vendette la sua proprietà ad un prezzo di 5.000 $.

Il 22 marzo 1980, il monumento delle Guidestones fu inaugurato con l’afflusso di circa 400 persone.

“I DIECI COMANDAMENTI” DELLA NUOVA ERA DELLA RAGIONE

La scultura in pietra porta incisi i cosiddetti “dieci comandamenti” della Nuova Age of Reason.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Sono dieci guide scritte in otto lingue contemporanee (inglese, spagnolo, swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese antico e russo), una su ciascun lato delle quattro grandi lastre contenenti i dieci precetti.

Il testo afferma:

«Mantieni l’umanità al di sotto di 500.000.000 in perpetuo equilibrio con la natura.

Guidare saggiamente la riproduzione, migliorando la forma fisica e la diversità.

Unire l’umanità con un nuovo linguaggio vivo.

Guidare la passione – la fede – la tradizione – e tutte le cose con una ragione temperata.

Proteggi popoli e nazioni con leggi e tribunali equi.

Lascia che tutte le nazioni governino internamente, risolvendo controversie esterne e un tribunale mondiale.

Evita le leggi meschine e i funzionari inutili.

Equilibrare i diritti personali con i doveri sociali.

Valorizzare la verità – la bellezza – l’amore – cercando l’armonia con l’infinito.

Non essere un cancro sulla Terra. – Lascia spazio alla natura. – Lascia spazio alla natura. »

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

C’è un messaggio più breve su ciascun lato della lastra situato orizzontalmente sopra i quattro, inscritto in quattro antiche lingue: greco classico, sanscrito, antico egiziano e cuneiforme babilonese.

La frase asserisce così: “Siano questi i principi dell’Era della Ragione”.

Sembra che le traduzioni non siano state fornite da R.C. Christian, quindi sono state tradotte in diverse lingue da persone esterne al progetto, ma esperti in lingue.

Nonostante i loro sforzi, tali traduzioni non sono esenti da imperfezioni linguistiche che, tuttavia, hanno aggiunto più intrighi al messaggio.

IL MISTERO ATTORNO ALLE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Per aggiungere un maggiore esoterismo a questo monumento, secondo quelli che presenziarono l’accaduto, durante l’incisione degli scritti, uno degli intagliatori, Charly Davis, mentre incideva le parole “l’Età della ragione, disse di sentire una singolare melodia e mormori sconnessi.

Come la maggior parte di questi monumenti così enigmatici, la loro disposizione spaziale è stata calcolata tenendo conto criteri astronomici e geometrici.

In effetti, nella colonna di guida centrale si può vedere un buco che la attraversa da un lato all’altro da sud a nord, attraverso il quale si può contemplare la stella polare.

Nella stessa colonna c’è un’altra apertura al centro, attraverso la quale è possibile osservare il percorso annuale del sole, dai suoi solstizi agli equinozi e dove attraversa indica il mezzogiorno.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Questo fatto ha suscitato grande curiosità ed interesse, poiché ricorda molto l’architettura egiziana e mesopotamica, che ha dato grande importanza alla posizione delle stelle e alla loro simbologia.

Tuttavia, i veri criteri in base ai quali questi parametri sono stati scelti e non altri, sono un enigma ancora irrisolto.

Avrebbero potuto essere scelti per indicare simbolicamente un significato nascosto o semplicemente motivati dallo straordinario desiderio scientifico di indicare l’unione dell’uomo con l’intero universo e le forze fisiche che lo governano.

MISURE E DISPOSIZIONI DELLE “GUIDESTONES”

Costituisce un totale di sei lastre di granito e il suo peso totale approssimativo è di circa 100 tonnellate.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Una colonna centrale spessa 48 cm, larga 1 metro e alta 5,87 metri, funge da guida verticale per le quattro lastre principali.

Queste a loro volta si trovano anche verticalmente, allineate lateralmente a 45 ° in coincidenza con i punti cardinali.

Le quattro lastre formano una croce che circonda la colonna centrale.

Hanno come colonna centrale, 1,98 metri di larghezza e 5,87 metri di altezza. Il suo spessore è di 48 cm e il suo peso è stimato di superare le 19 tonnellate ciascuna.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

La sesta lastra di minore grandezza e peso, circa 11 tonnellate, poggia orizzontalmente sulla base della colonna centrale e su ciascuno dei bordi più corti delle altre quattro.

IL MESSAGGIO NASCOSTO DELLE GUIDESTONE:

LA “SETTIMA LASTRA”

C’è una “settima” lastra aggiuntiva posta sul terreno, situata a poca distanza dal monumento in direzione ovest.

In questa, vi sono incisi alcuni dati astronomici, dimensioni, peso, autore (R.C. Christian, dove si indica che è uno pseudonimo) e spiegazioni pertinenti ai promotori.

Ma ciò che ha creato più curiosità e mistero è un messaggio finale incompiuto e a dir poco criptico.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

“Placed six feet below this spot
On
To Be Opened on”

(“Posizionato sei piedi sotto questo punto

in

Da aprire il “)

Tutto indica che si tratta di una “capsula del tempo”, ovviamente per le generazioni future.

Nascosta sottoterra in quel particolare punto, cioè sotto detta lastra di circa 12 tonnellate e ad una profondità di 1,82 metri.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Una capsula del tempo seppellita in una data non specificata, come evidenziato dalla mancanza di dati dopo “In“. Come allo stesso modo, manca la data in cui dovrebbe aprirsi, poiché dopo le parole “Da aprire il” non viene indicato alcun termine.

Questo messaggio così esclusivo e nascosto ha creato così tante incognite.

Perché mancano questi dati? Ci sarà davvero una capsula del tempo? In caso affermativo, perché è stato seppellito con tale precisione e difficoltà d’estrazione?

I suoi autori volevano e si aspettavano che venisse riesumato in un determinato momento ed in modo pertinente e noto per le generazioni future? Perché?

Cosa potrebbe contenere questa capsula del tempo? Una conoscenza straordinaria nascosta all’umanità o semplici oggetti e ricordi di una generazione passata?

Che sia una cosa o l’altra, ciò che è chiaro è che la sua intenzione è quella di lasciare un messaggio per le generazioni a venire. Ma che tipo di messaggio?

I “dieci comandamenti” espressi nelle lastre indicano una raccomandazione chiara e ponderata per le generazioni future.

Perché?

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Inoltre, l’affermazione “The Age of Reason” indica una nuova “era” futura, un rinnovato stato sociale, politico ed ambientale globale.

Le sue specifiche sono espresse con una sfumatura particolare, che potrebbe essere interpretata come un “avvertimento” per un possibile disastro mondiale e il suo possibile “rimedio” per le future generazioni sopravvissute.

Forse gli autori hanno pensato che il mondo è condannato alla propria autodistruzione se non rispetta l’equilibrio della natura?

Inoltre consiglia un governo mondiale equo e non arbitrario come lo è stato fino ad ora.

Alludono al fatto che l’attuale modalità di governi finirà per collassare il sistema sociale ed ambientale per le generazioni future?

Certo, ci sono molti che la pensano allo stesso modo. Anche nel mondo cinematografico, un vero riflesso delle preoccupazioni della società, questa idea si mostra senza scrupoli, ad esempio nella decisione di Thanos (in The Avengers), di ridurre della metà la popolazione universale.

L’idea che un declino della popolazione e del controllo delle nascite possa essere il rimedio all’imminente collasso ambientale e sociale non è del tutto estranea oggigiorno a livello politico.

In realtà, è un tema ricorrente di grande interesse e preoccupazione nei grandi vertici politici internazionali, come lo dimostrano le leggi al riguardo praticamente su tutti i paesi del mondo.

IL MISTERO ATTORNO ALLE GUIDESTONE

Come abbiamo detto, le speculazioni attorno a questo monumento sono molte e variate.

R.C. CHRISTIAN: IL SUO RAPPORTO CON CHRISTIAN ROSENKREUZ

Ritornando al misterioso signor R.C. Christian, sappiamo ben poco della sua vera identità.

Come abbiamo detto, solo il banchiere conosceva il suo vero nome. Secondo le sue dichiarazioni, sono stati in contatto e avevano persino cenato insieme in qualche occasione, fino all’autunno del 1996 quando ha smesso di sentirlo.

Per quel tempo R.C. Christian sarebbe stato un anziano d’oltre ottant’anni, quindi si crede che sia deceduto.

A seguito dell’enigmatico “nome” R.C. Christian, scelto come pseudonimo dal principale promotore di questo monumento, si dice che potrebbe essere collegato al fondatore dell’ordine dei Rosa Croce.

Un leggendario ordine segreto fondato da C.R. iniziali di Christian RosenKreuz, apparentemente nato nel 1378 in Germania.

Si deve menzionare riguardo alla veridicità della esistenza di Christian RosenKreuz, che molti studiosi in materia dubitano che sia realmente esistito.

Ovviamente il grande segreto che ha sigillato questi ordini fin dai tempi antichi, rende difficile dimostrare questo fatto. Ma è anche possibile che le incertezze che circondano la sua esistenza possano essere motivate con l’effetto di offuscare non solo la veridicità dell’evento stesso, ma anche la speculazione che ha generato.

Nei suoi presunti numerosi viaggi in paesi come la Palestina, l’Egitto, il Marocco, Damcar ed altri, si dice che Christian Rosenkreuz abbia incontrato grandi maestri di astrologia, alchimia e scienze occulte e che per anni si sia dedicato allo studio di queste discipline con il tentativo di conoscere e comprendere meglio i segreti dell’universo.

I primi riferimenti storici dell’Ordine dei Rosa Croce furono resi pubblici nel 1612, a Kassel, in Germania, attraverso una pubblicazione intitolata “Fama Fraternitatis, il cui autore è ancora sconosciuto, sebbene nell’ambiente degli intenditori sia attribuito a Johann Valentin Andreae.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Questo ordine esoterico proclama i Rosacroce come gli eredi spirituali delle Antiche Scuole dei Misteri che fiorirono a Babilonia, in Egitto, in Grecia e a Roma. Curiosamente le stesse lingue in cui appare la scrittura della sesta lastra.

Come non potrebbe essere altrimenti, la Guidestone si relaziona anche alla massoneria americana. Questo fatto instilla nel monumento, non solo un significato rituale ed esoterico, tipico di questo tipo di logge, ma anche il senso rivoluzionario e di cambiamento che impulsò la massoneria all’indipendenza americana.

Naturalmente, non possiamo sapere quale sia il vero scopo per cui la massoneria avrebbe voluto costruire questo monumento. Al momento la massoneria non è più considerata una società segreta, ma discreta,giacché sono conosciute pubblicamente la loro metodologia rituale, i simboli e le credenze significative come l’astrologia; tuttavia i suoi riti e segreti più nascosti sono riservati esclusivamente ai membri appartenenti alla loggia.

Ci sono molti personaggi brillanti che hanno lasciato il segno e che sono appartenuti a questo ordine, come Paracelso, Giordano Bruno, entrambi noti alchimisti, Galileo Galilei, Alberto Magno e persino Cristoforo Colombo.

Anche Miguel Servet, Keplero, Francis Bacon, Edith Piaff, Isaac Newton, Leibniz, Jacob Boehme, Cartesio, Spinoza, Pascal, Beethoven e molti altri.

Attualmente, ci sono molti ordini esoterici legati al leggendario Ordine dei Rosa Croce. Il cosiddetto quartier generale sovrano si trova nel “Rosicrucian Mansion” nella città di Santa Brígida, Gran Canaria (Isole Canarie).

Tornando alla costruzione della Guidestone, è noto che Joe H. Fendley e alcuni dei suoi operatori appartenevano ad una loggia massonica, e in particolare lui ha occupato importanti gradi e riconoscimenti al suo interno. Un’altra coincidenza che collega le pietre guida con la massoneria americana.

COSPIRAZIONE O SEMPLICE UTOPIA

Esistono molte interpretazioni riguardo al messaggio nascosto dalla Guidestone. Da un lato c’è un movimento che vede nelle sue parole inscritte una chiara cospirazione.

Considerano le dieci guide come istruzioni per stabilire un nuovo ordine mondiale.

Dieci precetti con cui cambiare radicalmente la situazione attuale e conquistare il mondo una volta per tutte.

D’altra parte c’è chi considera il messaggio proveniente dalle forze del male. Il che annuncia uno sterminio inaccettabile in tutto il mondo, quindi credono che dovrebbe essere distrutto il prima possibile.

Il monumento in questione è stato anche causa di atti vandalici (scritti e dipinti sulle lastre), quindi è stata vista la necessità di installare telecamere di sorveglianza per la protezione del luogo.

L’ERA DELLA RAGIONE DI PAINE, COINCIDENZA?

Lontano da queste considerazioni popolari e tanto dispari, non si può negare che queste guide affrontino questioni relative ad un “nuovo ordine mondiale“.

Lo spopolamento di massa, un unico governo mondiale, un nuovo tipo di spiritualità, sono argomenti che offrono grande spazio per le controversie.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

È il caso che nel 1794 Thomas Paine pubblicò la prima parte di “The Age of Reason: Being an Investigation of True and Fabulous Theology ” (L’età della ragione: essere un’indagine sulla vera e favolosa teologia).

Nel compendio di tre parti, Paine sostiene la ragione piuttosto che la rivelazione. Non nega l’esistenza di un Dio creativo, quello chiamato nel cerchio, “Architetto“; al contrario, promuove la religione naturale, cioè il deismo.

Ma rifiuta la religione organizzata e il clero. Sebbene non sia un testo ateo, la posizione proposta da Paine in esso provocò nel passato e continua a provocare molte controversie e rigetti da parte della Chiesa, poiché a grandi linee nega i miracoli e considera la Bibbia come una semplice opera letteraria e non come testo d’ispirazione divina.

LE COINCIDENZE

In definitiva, tutto indica che The Guidestones of Georgia è un manifesto legato a una sorta di associazione segreta, data la sua chiara volontà di rimanere anonima, ovviamente.

Può essere correlato ai massoni e più precisamente ai rosacroce, date le coincidenze descritte.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

In ogni caso, i suoi autori vogliono lasciare “un messaggio” che dichiari la necessità di un nuovo ordine sociale e politico mondiale.

Una nuova spiritualità ed educazione basate sul rispetto della natura e della conoscenza della scienza.

Oltre alla necessità di un controllo equilibrato del tasso di natalità e della sua idoneità alla riproduzione, e naturalmente, prefigura la controversa riduzione drastica della popolazione mondiale.

In effetti, i precetti delle Guidestone indicano un’evidente volontà di preservare la Terra e l’umanità che la ospita, o almeno una parte.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

In altre parole, secondo loro solo 500.000.000 di 7.300 milioni di persone che abbiamo raggiunto nel 2015, dovrebbero sopravvivere, il che equivale a sradicare 6.800 milioni di persone dal pianeta.

Naturalmente, non specifica se questo declino sarebbe progressivo, causato volontariamente o da un’inevitabile catastrofe naturale.

Da qui la controversia creata, perché molti si chiedono chi sarebbe il 6,8% privilegiato che “erediterà la Terra”.

Non indicano effettivamente chi sarebbero questi “preferiti”. Se fossero scelti in base al caso o in base ad una condizione specifica, possiamo solo speculare.

Nel caso in cui fossero scelti per una motivazione specifica, chi avrebbe la conoscenza e la capacità di decidere tale designazione?

Potrebbero anche essere i sopravvissuti di una catastrofe globale o forse “loro“?

Ma chi sono e sopratutto perché dovrebbero essere “loro” i privilegiati? Chi può garantire di avere la saggezza e il potere per essere degno di tale privilegio?

Il testo, come diciamo, non indica alcuna specifica al riguardo, quindi tutto rimane in meri congetture ed ipotesi.

Come possiamo vedere, ci sono molte incognite nel dibattito intorno a questo monumento, sospetti ed ipotesi che potrebbero non avere molto senso a prima vista, ma che potrebbero essere vere o in parte o nella loro interezza.

LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA

Ovviamente il vero scopo delle Guidestone non lo conosciamo e potrebbe non essere mai conosciuto. Almeno, fin tanto che la sua misteriosa capsula del tempo non si apra, che è racchiusa sotto questo monumento arcano. Forse in essa troveremo la risposta a molte di queste incognite. Fino ad allora tutto è ipotesi e mistero.

TI È INTERESSATO QUESTO ARGOMENTO? SE VUOI ESPRIMERE IL TUO PUNTO DI VISTA, LASCIA IL TUO COMMENTO QUI SOTTO!


LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA LUOGHI MISTERIOSI DEL MONDO: LE “GUIDESTONES” LE PIETRE GUIDA DELLA GEORGIA